US R538 DA02CZ English Samsung NP LAPTOP per NOTEBOOK TASTIERA QWERTY tq8I1ww

pcg 7m1m fs515e Sony processore Intel 7 390 CPU vgn 1 Ghz 8BwqR0

fs515e 1 Ghz Intel pcg processore 390 CPU 7m1m Sony vgn 7

 

BRIGATA BASILICATA

La Brigata combattè valorosamente sul monte Cavallino, sul monte Rothek, sul monte Sief, sul Col di Lana, sulla Croda dell’Ancona. Dopo Caporetto combatté a Pederobba, sul monte Tomba e sul Monfenera, quindi sul Grappa e sul monte Asolone, a Col Finilon, Col del Miglio, Col Caprile e, nella battaglia finale, in Val Cismon. Per le brillanti prove di valore e di disciplina offerte in duri combattimenti e per la strenua resistenza contro ripetuti attacchi sferrati con forze superiori e sostenuti a prezzo di gravissime perdite sul Monfenera ed a Pederobba nel novembre 1917 e sul Grappa nella battaglia del giugno 1918, i Reggimenti furono decorati con la medaglia d’Argento al Valor Militare.

IL 91° REGGIMENTO FANTERIA

Il 91° Reggimento Fanteria viene costituito a Napoli il 1° novembre 1884  per dare vita alla Brigata Basilicata insieme al 92° Reggimento.

Partecipa alla 1^ guerra Mondiale, Medaglia d’Argento alla Bandiera per Monfenera,  Paderobba (nov. 19179 e distinguendosi con slancio ed ardimento a Col Feninol (giugno 1918) e Col del Miglio (luglio 1918).

 

Con l’applicazione della legge 11 marzo 1926 sull’ordinamento dell’esercito, prende il nome di 91° Reggimento Fanteria “Basilicata” ed a seguito della formazione delle Brigate su tre reggimenti viene assegnato alla I Brigata di Fanteria, assieme al 92° Reggimento “Basilicata” e al 90° Reggimento “Salerno”; rimane articolato su tre battaglioni.

Prende parte alla  Campagna d’Africa 1935-36,  in Etiopia,  concorrendo alla mobilitazione del 63° Reggimento Fanteria.

Con la formazione delle divisioni binarie, il 5 aprile 1939 viene inserito nella Divisione di Fanteria “Superga”  della quale fanno anche parte il 92° Reggimento Fanteria e il 5° Reggimento Artiglieria Difesa Frontiera e cambia la propria denominazione in 91° Reggimento Fanteria “Superga”.

Durante il conflitto della Seconda Guerra Mondiale risulta schierata sul fronte alpino occidentale.

Nel mese di novembre 1942 il Reggimento viene trasferito in Tunisia.

Fra gennaio e maggio 1943, il Reggimento combatte in Tunisia nelle zone di Zaghoun, Sainte Marie du Zid. Viene sciolto il 13 maggio in Tunisia per disfatta di tutte le FF.AA. colà operanti.

IL 92° REGGIMENTO FANTERIA

Il 92º Reggimento Fanteria della Brigata “Basilicata” fu costituito il 7 giugno 1883.
Prese parte alla guerra di Libia, 1911-1912,  alla 1^ Guerra Mondiale con  merito dalla Medaglia d’Argento alla Bandiera per le operazioni e conquista delle posizioni alpine di M. Rotheck (alta Valle di Sexten, agosto 1915) difendendo le posizioni di estrema importanza subendo gravissime perdite.

Respinse il nemico a Monte Tomba-Monfenera (novembre 1917) Si distinse per la conquista di importanti posizioni (Col Feninol, giugno 1918 e Col del Miglio, luglio 1918).

Nel (1939) è inquadrato nella 1ª Divisione Fanteria “Superga”, nel (1940) con la 4ª Armata è impegnato sul fronte alpino e il 22 giugno conquista picco Argentier. Nel (1942) a novembre viene inviato in Tunisia e combatte ad Enfidaville, Sousse e Sfax, nel mese di gennaio 1943 è dislocato a sud di Tunisi, combatte nella depressione di Koukat ed il 12 maggio si arrende alle forze alleate.

Categorie

CRUISER 100 2004 CUFFIA BLUE gt;2010 ADT38107 KW 0 SEMIASSE CHRYSLER 2 PT PRINT KIT f4SxwqYw
pcg 7m1m fs515e Sony processore Intel 7 390 CPU vgn 1 Ghz 8BwqR0 pcg 7m1m fs515e Sony processore Intel 7 390 CPU vgn 1 Ghz 8BwqR0 pcg 7m1m fs515e Sony processore Intel 7 390 CPU vgn 1 Ghz 8BwqR0 pcg 7m1m fs515e Sony processore Intel 7 390 CPU vgn 1 Ghz 8BwqR0
To Top
262209233915
Il venditore si assume la piena responsabilità della messa in vendita dell'oggetto.

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi